Sei qui:  / Articoli / Informazione / Memoria corta (I Tg di lunedì 10 febbraio)

Memoria corta (I Tg di lunedì 10 febbraio)

 

Non solo nell’autunno 2011; anche in primavera ed in estate il nome di Mario Monti era sulle penna e le tastiere dei maggiori analisti e commentatori politici. L’ottima operazione promozionale del duo Friedman – Rizzoli  conquista le aperture di tutti i Tg che contribuiscono a smerciare un prodotto abbondantemente scaduto sui banconi dell’informazione di serata. Come era prevedibile i Tg Mediaset scalpitano seguendo i capogruppi Forza Italia Brunetta e Romani i quali, probabilmente, tre anni fa erano alquanto distratti. Che Napolitano abbia sentito Monti nel giugno 2011 è il segreto di Pulcinella;  se il Quirinale  avesse “tramato” la vittima, poi, non sarebbe stata Berlusconi che, per spirito di verità, si era rovinato con le proprie mani, ma – come osserva Travaglio nel commento a TgLa7 – quel Bersani cui Napolitano strappò la certa vittoria in caso di elezioni anticipate …

LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE