Sei qui:  / Blog / «Diversamente italiani – Inchiesta shock sui convertiti all’Islam»

«Diversamente italiani – Inchiesta shock sui convertiti all’Islam»

 

Giovedì 13 febbraio, alle ore 18.30, sarà presentato nella sede dell’Università eCampus di Roma (via del Tritone, 169) il volume “Diversamente italiani – Inchiesta shock sui convertiti all’Islam” di Silvia Layla Olivetti, un libro-inchiesta che ci conduce per mano nelle storie degli italiani che hanno scelto di abbracciare l’Islam; si lascia leggere tutto d’un fiato, non sempre facile da capire – bisogna spogliarsi dei propri pregiudizi -, provocando commozione, ma anche rabbia e sgomento per le storie forti che contiene.

Ventiquattro testimonianze, diciotto di donne, sei di uomini, servono a Silvia Layla Olivetti, convertitasi all’Islam sin da giovanissima, a proporre uno spaccato della condizione di chi, come lei, da cattolico è diventato musulmano o, pur rimanendo nella Chiesa cattolica, vive accanto a un fedele dell’Islam.

Dopo i saluti di Rita NERI, Responsabile della Sede di Roma dell’Università ECampus, e il messaggio del Ministro dell’Integrazione Cécile KYENGE,  interverranno:
Marco MARRONE, Consigliere del Ministro dell’Integrazione;
Souheir KATKHOUDA, Presidente dell’Associazione Donne Musulmane d’Italia;
Martin NKAFU NKEMNKIA, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali – Area Internazionale di Ricerca Sviluppo Cultura Africana,
Pontificia Universitas Lateranensis e Abdellah REDOUANE, Direttore del Centro Islamico della Moschea di Roma.
Modererà il giornalista Lorenzo SCHEGGI MERLINI

Sarà presente l’Autrice, Silvia Layla Olivetti.

Da confronti.net

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE