Sei qui:  / News / Arcigay. Targa in onore di Daniel Zamudio

Arcigay. Targa in onore di Daniel Zamudio

 

Domani mercoledì  13 giugno alle ore 12, Arcigay apporrà, presso la sua sede di
rappresentanza di via di San Giovanni in Laterano 10 a Roma, una targa in memoria
di Daniel Zamudio, un 24 enne cileno massacrato per la sua omosessualità.
La targa sarà affissa alla presenza di Ivan Zamudio, padre di Daniel, di S.E.
l’Ambasciatore cileno in Italia Francisco Javier Godoy Arcaya Oscar, di Paolo
Patanè, presidente nazionale Arcigay e di Rita De Santis, presidentessa Agedo, i
genitori di omosessuali.
Hanno confermato la loro presenza alla cerimonia, tra gli altri, Carlos Cherniak,
Ministro Ambasciata Argentina, Fleur Cowan, addetta culturale  Ambasciata
americana, Aart Heering, addetto culturale Ambasciata olandese  e l’on. Paola
Concia.
Hanno espresso il loro sostegno all’iniziativa numerosi cittadini e cittadine e
esponenti delle istituzioni.

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE