De Luca e il vaccino. Altro che precedenza a sanitari e anziani

0 0

Il capitano deve essere l’ultimo a lasciare il pericolo. De Luca invece è stato il primo a mettersi al sicuro del covid19 con il vaccino, ampiamente pubblicizzato. Altro che precedenza a sanitari e anziani. Lo Schettino capo della Campania ha chiesto e ottenuto di essere tra i primi a passare dalla parte della sicurezza, lasciando gli altri ad attendere il loro turno. Ma guai a parlare di privilegio: la sua versione è che si è esposto per incoraggiare i paurosi e sconfessare gli scettici. Per carità, sulla sincerità di un politico come De Luca non mi azzardo a dubitare. Faccio solo presente che neanche il Presidente Mattarella ha chiesto la deroga vaccinale a proprio vantaggio per rinsaldare l’animo italico. Ma si sa, nel pericolo entra in ballo il carattere. E quando uno è volitivo come De Luca, non si trattiene.