Sei qui:  / Blog / Il teatro della Compagnia della Fortezza di Volterra. Armando Punzo dirige a distanza le prove di Naturae

Il teatro della Compagnia della Fortezza di Volterra. Armando Punzo dirige a distanza le prove di Naturae

 
Abbiamo intervistato il regista della Compagnia della Fortezza di Volterra, Armando Punzo, per farci raccontare il suo lavoro a distanza nel periodo di emergenza sanitaria che ha impedito l’accesso al Carcere e svolgere le prove come accade di consueto ogni anno nei mesi precedenti al debutto.

Cosa è accaduto nelle attività teatrali in carcere al Maschio di Volterra dal primo Decreto Sicurezza di Marzo, in piena pandemia COVID -19?

Io da solo sono rimasto a lavorare dentro il carcere fino alla seconda settimana di Marzo. Abbiamo preso accordi con la Direttrice Maria Grazia Giampiccolo per capire come portare avanti il lavoro e come mantenere i rapporti coi detenuti dall’esterno. La Direttrice, con molta disponibilità, ci ha permesso di continuare il lavoro che stavamo facendo in vista dello spettacolo Naturae che in forma di studio avrebbe debuttato a Luglio, come di consueto da oltre trent’anni nel cortile del Carcere. Abbiamo avuto a disposizione e-mail e video-chiamate attraverso un telefono dedicato della Compagnia oltre ad un computer con schermo molto grande per video chiamate sulla Piattaforma ZOOM dove ci colleghiamo tre volte alla settimana interagendo da casa nostra coi detenuti-attori dentro il carcere. Loro hanno a disposizione i i libri su cui stavamo lavorando e operiamo in continuo scambio di testi immagini e riflessioni collettive. Oltre al rapporto in continuità con loro i collegamenti avvengono anche con tutti i collaboratori ( ogni volta siamo anche in cinquanta) che normalmente vengono a Luglio per il debutto del nuovo spettacolo, e ora sono tutti assolutamente disponibili alle nostre riunioni collettive in video… Continua su rumorscena

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.