Sei qui:  / Articoli / Coronavirus: Martella, aiuti non siano risiko geopolitico L’informazione è uno dei pilastri della lotta all’epidemia

Coronavirus: Martella, aiuti non siano risiko geopolitico L’informazione è uno dei pilastri della lotta all’epidemia

 

In una emergenza simile, aiuti esolidarietà internazionali sono doverosi. Ringraziamo tutti queiPaesi che in questa difficoltà ci stanno dando una mano. Eringraziamo per il qualificato contributo che ci viene dallaFederazione Russa, ma la solidarietà non può diventare una sortadi Risiko geopolitico perché sarebbe riduttiva e strumentale”.Così il sottosegretario alla Presidenza del consiglio con delegaall’Editoria, Andrea Martella, in un’intervista alla Stampa inmerito alle parole del generale russo Igor Konashenkov sulquotidiano torinese.   “Una delle ragioni fondamentali per cui come governo abbiamopreservato dalla chiusura le attività della filiera editoriale èproprio questa: assicurare il diritto costituzionale diinformare e di essere informati. Ancora di più in questomomento, è un elemento qualificante di una democrazia come lanostra”, dichiara Martella.   “Non soltanto io, ma l’intero governo ritiene chel’informazione sia uno dei pilastri per combattere la diffusionedel coronavirus. L’informazione aiuta a responsabilizzare versoatteggiamenti giusti tutti i cittadini. Ecco perché – conclude -noi diciamo che la libera informazione è uno dei pilastri nellalotta contro il coronavirus”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE