Sei qui:  / Articoli / Ricordare Pippo Fava a 36 anni dal suo assassinio

Ricordare Pippo Fava a 36 anni dal suo assassinio

 

Il 5 gennaio del 1984 la mafia uccide Giuseppe Fava, detto Pippo. Un giornalista scomodo, uno che amava la verità ad ogni costo e ha pagato quello più alto, con la sua vita. Pippo Fava era anche altro: scrittore, drammaturgo, saggista e sceneggiatore, é stato direttore responsabile del Giornale del Sud e fondatore de I Siciliani, giornale antimafia in Sicilia. Suo il film “Palermo or Wolfsburg”, di cui ha curato la sceneggiatura e che si è aggiudicato l’Orso d’oro al Festival di Berlino nel 1980. Per il delitto sono stati condannati alcuni membri del clan Santapaola. A Catania domani, 5 gennaio, si terrà una manifestazione al Teatro Machiavelli, in piazza Università; è annunciata la partecipazione, tra gli altri, dell’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano. L’iniziativa è promossa da “I Siciliani giovani” e dalla rete antirazzista catanese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE