Sei qui:  / Articoli / Culture / Venezia 2019. Presentata l’edizione 2019/20 del premio Zavattini

Venezia 2019. Presentata l’edizione 2019/20 del premio Zavattini

 

E’ stata presentata nella sede dell’Hotel Excelsior, nell’ambito della 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, la quarta edizione del Premio Zavattini. Per l’occasione erano presenti Antonio Medici (Direttore artistico del Premio),  Roberto Cicutto (Presidente Istituto Luce Cinecittà), Paolo Baratta (Presidente Biennale di Venezia), Alberto Barbera (direttore artistico Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia), Andrea Micciché (presidente Nuovo Imaie), Laura Delli Colli (presidente Fondazione Cinema per Roma e presidente SNGCI), e la regista del corto vincitore dell’edizione 2018 Beatrice Baldacci. Il presidente dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio Democratico (AAMOD), Vincenzo Vita, figura precipua dell’iniziativa, non ha potuto partecipare a causa di motivi inderogabili, ma la sua presenza si è sentita grazie ai video proiettati .

Nell’ambito dell’iniziativa “Unarchive” il Premio Zavattini si rivolge a  professionisti e non, interessati a utilizzare il materiale cinematografico d’archivio per realizzare nuove creazioni audiovisive di carattere documentario che  connettano, in forme e linguaggi originali, la dimensione della memoria e della storia con il nostro presente. L’edizione 2019/20 del Premio è sostenuta da MIBAC, Nuovo IMAIE, Istituto Luce Cinecittà, con la collaborazione di Cineteca Sarda, Deriva Film, Officina Visioni, FICC. Media partner, Radio Radicale.

La validità e l’utilità del Premio Zavattini è stata confermata dalla presenza della giovane regista Beatrice Baldacci, recente vincitrice del Premio Zavattini con “Supereroi senza superpoteri”, unico corto italiano in concorso alla 76ma edizione della Mostra di Venezia  nella sezione “Orizzonti”: esempio di come il riutilizzo creativo dei materiali d’archivio, anche personali e familiari, possa originare una cinematografia incisiva e innovativa.

Chi sia interessato al bando del concorso trova tutte le informazioni sul sito www.premiozavattini.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE