Sei qui:  / Articoli / Interni / Il casolare dove fu ucciso Peppino Impastato diventerà un bene pubblico

Il casolare dove fu ucciso Peppino Impastato diventerà un bene pubblico

 

Avevamo aderito alla petizione di firme lanciata dalla Fondazione “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato” per il casolare in cui fu drammaticamente ucciso Peppino. Appendiamo con orgoglio e soddisfazione la chiusura positiva della questione: quel casolare diventerà il segno per sempre della violenza mafiosa e del ricordo delle lotte di Peppino, dei compagni di Peppino e della madre, Felicia. Siamo accanto e lo saremo sempre a Giovanni Impastato e a Luisa. 

Perché per tutelare la nostra Costituzione bisogna partire dai simboli, come il casolare e dall’impegno di uomini e donne coraggiose, come i familiari di Peppino. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE