Sei qui:  / Articoli / Diritti / “La violenza dissolve l’amore e diventa nonamore”. A Bari un importante convegno sul femminicidio

“La violenza dissolve l’amore e diventa nonamore”. A Bari un importante convegno sul femminicidio

 

Sabato 27 ottobre a Bari si è tenuto un importante convegno sul femminicidio. Tante le tematiche affrontante: dalle condotte di maltrattamento a quelle di stalking fino all’omicidio di genere. Una sala gremita di esperti del settore e non solo, giunti da tutta Italia in centinaia che hanno ascoltato con attenzione le parole del relatore Prof. Avv. Antonio Maria La Scala, Presidente Nazionale di Gens Nova Onlus e Presidente Italia Onlus, che ha spiegato le novità legislative in materia di violenze di genere e femminicidi, spiegando in dettaglio l’espansione a macchia d’olio del fenomeno.

La violenza contro le donne è un fenomeno sociale in continua ascesa. Sono numerose le donne che subiscono violenza dentro le mura di casa, trincerate dal silenzio, dalla paura e dalla speranza che un giorno tutto possa cambiare. Urla che diventano spintoni, poi calci e pugni che macchiano indelebilmente donne che vorrebbero soltanto affetto ma hanno accanto uomini incapaci di amarle e rispettarle e, purtroppo, in grado di annientarle nel corpo e nell’anima. La violenza dissolve l’amore e diventa nonamore, si annullano improvvisamente gli abbracci, il sentimento del passato si trasforma in un mero ricordo, le fotografie si sbiadiscono impregnandosi di cieca gelosia e inaudita sofferenza che nella maggior parte dei casi sfocia in omicidio. “E’ stato in effetti un grandissimo successo quello di ieri in quanto l’incontro tenutosi articolatosi tra mattina e pomeriggio ha ottenuto oltre 800 iscritti. Si è esaminato articolo per articolo tutta la nuova legge, la n°4 dell’11 gennaio 2018, che tutela in particolar modo le vittime e gli orfani dei femminicidi più una serie di novità al codice di procedura penale sempre sul tema del femminicidio. L’importanza dell’evento è aumentata sia dal fatto che il Questore di Bari ha concesso una giornata di studio per i poliziotti appartenenti alla questura, quindi sono venuti molti appartenenti alla Polizia di Stato come giornata di formazione professionale, sia perché la stessa cosa ha fatto il Generale Michele Palumbo, Comandante della Polizia di Bari. In più c’è stato anche il patrocinio della Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia. Credo che l’obiettivo del corso era quello di fornire a tutti, non solo agli addetti ai lavori, quelle che oltre ad essere novità sono una serie di accortezze e soprattutto consigli pratico-operativi tecnici per poter cercare, almeno attivandosi, di ridurre questo triste fenomeno, perché debellarlo sarà molto difficile e ancora molto lontano la vittoria finale però dobbiamo attivarci per ridurlo e credo che l’obiettivo del convegno sia stato ampiamente raggiunto”.  E’ quanto ci ha spiegato il Prof. Avv. La Scala.

Fonte L’Unione Sarda”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE