Sei qui:  / Articoli / Culture / Scompare Antonio Pennarella, attore di grande professionalità ed estro

Scompare Antonio Pennarella, attore di grande professionalità ed estro

 

Lutto nel mondo dello spettacolo. E’ morto Antonio Pennarella, noto per aver recitato nella soap opera di Rai Tre “Un Posto Al Sole”, in cui ha rivestito il ruolo del temuto boss Nunzio Vintariello, nonno di Nunzio Cammarota, figlio acquisito di Franco Boschi. Si è spento all’età di 58 anni a causa di una grave malattia. Il suo ruolo nella fiction di RaiTre era stato temporaneamente sospeso a causa dei suoi problemi di salute ma la sua travolgente interpretazione, il suo estro, la sua professionalità e la sua bravura erano rimasti nel cuore dei fan che oggi, si sono uniti al dolore della famiglia e hanno voluto omaggiarlo attraverso le immagini e le battute che  lo hanno reso celebre.  “Caro Antonio, ti porteremo sempre nel cuore così, con la tua travolgente simpatia, buon viaggio”, è il messaggio pubblicato sulla pagina facebook dello staff di “Un Posto al Sole”.  “Ciao amico e nobile collega”, è il saluto che ha rivolto Nina Soldano, attrice della famosa Soap Opera partenopea, che interpreta il ruolo dell’imprenditrice Marina Giordano. Numerosi i messaggi di cordoglio di amici e colleghi.

“Ci mancherà la tua bravura, la tua onestà, la tua discrezione, la tua umiltà, il tuo sorriso!”, scrive Riccardo Polizzy Carbonelli, che nella Soap interpreta il ruolo dell’imprenditore Roberto Ferri. “Caro Antonio (Pennarella), non ti dimenticheremo. Sei stato uno di noi. Abbiamo girato con te tante scene. Ci siamo divertiti insieme, abbiamo riso con te e con la tua allegria. Ci mancherai”, scrive Marina Tagliaferri, che nella Soap interpreta Giulia Poggi, ex moglie di Renato e madre di Angela e Niko. L’attore Salvatore Esposito, noto per aver interpretato Gennaro “Genny” Savastano nella nota serie Gomorra, ha scritto: “oggi ho saputo della scomparsa di Antonio Pennarella, un bravissimo Attore ed una brava persona . Le mie condoglianze a tutti i suoi cari”, pubblicando una fotografia in cui i due attori sorridevano.

La carriera di Antonio Pennarella è stata ricca di importanti traguardi professionali, dal teatro, alla televisione fino ad arrivare al cinema. Nel 1997 ha recitato in quattro pellicole che sono state proiettate al 54° Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia: “Sodoma – L’altra faccia di Gomorra”, “Indivisibili”, “L’uomo spezzato” e “Noi e la Giulia”. Ha recitato in fiction televisive come “Una lepre con la faccia di bambina”, “Il maresciallo Rocca”, “La squadra”, “Provaci ancora prof!”, “Capri”, “Il tredicesimo apostolo”, solo per citarne alcuni. “Alla sua tomba come a tutte quelle su cui piansi, il mio dolore fu dedicato anche a quella parte di me stesso che vi era sepolta” diceva Italo Svevo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE