Sei qui:  / Blog / DUNJA MIJATOVIĆ ASSUME L’INCARICO DI COMMISSARIO PER I DIRITTI UMANI

DUNJA MIJATOVIĆ ASSUME L’INCARICO DI COMMISSARIO PER I DIRITTI UMANI

 

È la prima donna è ricoprire tale carica per il Consiglio d’Europa. Subentra a Nils Muižnieks (2012-2018). Ha dichiarato: “reagirò con prontezza e in maniera efficace”

Dunja Mijatović ha assunto il 3 aprile 2018, a Strasburgo, l’incarico di Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa. Cittadina della Bosnia-Erzegovina, è stata eletta lo scorso gennaio dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa. È la prima donna a ricoprire questo incarico. Succede a Nils Muižnieks (2012-2018), Thomas Hammarberg (2006-2012) e Alvaro Gil-Robles (1999-2006).

“Intendo portare avanti l’azione dei miei predecessori – ha dichiarato – e fare in modo che questa istituzione mantenga la sua capacità di reagire in modo rapido ed efficace per proteggere i diritti umani. Ritengo infatti che i diritti umani siano universali e che nessun paese possa essere considerato irreprensibile in materia di rispetto dei diritti umani.  Le mie priorità possono essere riassunte molto semplicemente in una parola: attuazione. Le norme, le risoluzioni e i trattati sono la nostra guida. Ovviamente, affinché tali testi si traducano in fatti, è necessaria la volontà politica. Tuttavia, l’attuazione non riguarda solo i governi. In questo processo dobbiamo coinvolgere le nostre società nel loro insieme e dobbiamo garantire che tutti i loro membri partecipino al dialogo sui diritti umani. È essenziale ribadire il nostro impegno a favore dei diritti umani per tutti e ricordare la loro importanza nella vita di ogni persona. Sarò lieta di cooperare con i governi, le autorità nazionali, le organizzazioni internazionali, i difensori dei diritti umani, i giornalisti, le ONG e le strutture per i diritti umani”.

Ossigeno per l’Informazione si congratula con il nuovo Commissario per i Diritti Umani, le augura di svolgere con successo l’alto incarico e auspica di incontrarla presto per discutere della difesa del diritto all’informazione, tema a cui ha dedicato le sue energie nel precedente incarico di Rappresentante per la Libertà dei media dell’Osce.

IF

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE