Sei qui:  / Articoli / Bavagli / Informazione / Blogger vietnamita condannata a 10 anni

Blogger vietnamita condannata a 10 anni

 

Nguyen Ngoc Nhu Quynh, nota in rete come “La mamma di Fungo” (“Fungo” è il nickname della figlia), una delle più note blogger del Vietnam, è stata condannata a 10 anni di carcere al termine di un processo sommario, aperto e chiuso il 29 giugno nella provincia di Khanh Hoa.

Nguyen Ngoc Nhu Quynh era stata arrestata il 10 ottobre 2016 e accusata di “propaganda anti-governativa”, ai sensi del famigerato articolo 88 del codice penale, per aver pubblicato sulla sua pagina Facebook una serie di post riguardanti le morti in custodia di polizia e il modo in cui il governo aveva gestito il riversamento in mare di sostanze tossiche che lo scorso anno aveva causato la morte di tonnellate di pesce.

Nel dettaglio, il tribunale ha giudicato Nguyen Ngoc Nhu Quynh colpevole di diffamazione nei confronti del governo, minaccia alla sicurezza nazionale, minaccia all’unità nazionale, tentativo di erodere la fiducia del popolo nel governo, pubblicazione di informazioni non accurate allo scopo di umiliare la polizia e tentativo di erodere la fiducia del popolo nei confronti della polizia.

Al termine del processo, Nguyen Kha Thanh ha annunciato che ricorrerà in appello.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE