Sei qui:  / Blog / Usa. Baldasaro, “Hillary dovrebbe essere fucilata”. Trump si dissocia

Usa. Baldasaro, “Hillary dovrebbe essere fucilata”. Trump si dissocia

 

NEW YORK – Stanno facendo il giro del Mondo le durissime parole pronunciate a una radio di Boston delparlamentare repubblicano del New Hampshire e consigliere del Tyocoon, Al Baldasaro, ora indagato dai servizi segreti.

“Non è sufficiente battere semplicemente Hillary Clinton, per un consulente per la campagna di Donald Trump la candidata democratica “dovrebbe essere portata davanti ad un plotone di esecuzione e fucilata per alto tradimento”, ha incalzato il membro della coalizione dei veterani  che sostengono Trump e delegato del candidato repubblicano alla convention di Cleveland.

E poi: “Hillary – ha aggiunto Baldasaro – è una disgrazia per le bugie che ha detto alle madri i cui figli sono stati uccisi a Bengasi. Tutto mi disgusta di lei, dovrebbe essere messa lungo una linea di tiro e giustiziata per tradimento”.

Parole che hanno imbarazzato perfino il candidato alla presidenza Donald Trump, il quale ha preso subito le distanze. “Dovrebbe essere portata davanti ad un plotone di esecuzione e fucilata per alto tradimento”, ha detto ad una radio di Boston Al Baldasaro, deputato del New Hempshire,  Dopo le esternazioni di Baldasaro, il portavoce dei servizi segreti americani, Robert Hoback, ha confermato che e’ stato aperto un dossier mentre Hope Hicks, un portavoce della campagna di Trump, ha  precisato che il candidato Gop alla presidenza non condivide le sue dichiarazioni. Non e’ bastato per scongiurare la reazione della rivale democratica.  “La costante escalation di retorica offensiva da parte di Trump rischia di alimentare quel tipo di odio che da tempo era stato relegato ai margini della politica americana”, ha dichiarato la Clinton tramite i suoi portavoce. “Questa settimana alla Convention repubblicana – ha aggiunto – si assiste ad un rafforzamento di questo pericoloso fenomeno.

Da dazebao

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE