Sei qui:  / Articoli / Informazione / Riforme istituzionali: da Articolo21 adesioni solo a titolo personale ma vigileremo sui tentativi di oscuramento

Riforme istituzionali: da Articolo21 adesioni solo a titolo personale ma vigileremo sui tentativi di oscuramento

 

Alcuni giornali hanno riportato la notizia che Articolo 21 farebbe parte del comitato per il No al referendum sulle riforme costituzionali. In realtà di quel comitato fanno parte alcuni autorevoli esponenti della associazione, quali Tommaso Fulfaro e Vincenzo Vita, ma loro medesimi hanno fatto presente di essere presenti a titolo personale, in quanto l’associazione, sin dalla sua fondazione non ha mai partecipato ad alcun comitato referendario.

Si tratta di una scelta compiuta in modo consapevole all’atto della fondazione,su esplicita richiesta del presidente Federico Orlando e alla quale ci siamo sempre attenuti, a prescindere dal quesito. Naturalmente ciascuno dei nostri associati si comporterà come meglio riterrà opportuno, dal momento che dentro Articolo 21 convivono davvero una pluralità di differenze culturali, politiche, professionali.

Quello che, invece, non rinunceremo a fare sarà una costante azione di vigilanza per contrastare qualsiasi tentativo di “oscurare” le posizioni in campo, di alterare il principio delle pari opportunità, di cancellare le posizioni sgradite allo spirito dei tempi, e purtroppo già si possono scorgere segnali che vanno in questa direzione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE