Sei qui:  / News / Appello degli autori italiani contro la chiusura dello storico Festival ASIATICA multimediale a Roma

Appello degli autori italiani contro la chiusura dello storico Festival ASIATICA multimediale a Roma

 

Lo storico Festival ASIATICA multimediale, uno dei più importanti Festival  di cinema asiatico in Europa e punto di riferimento delle cinematografie asiatiche in Italia, rischia di morire perché privato di ogni sostegno pubblico. Con un atto grave e inspiegabile Roma perde un grande evento che offriva un panorama culturale unico e insostituibile ed ha portato a Roma  autori importanti come Asghar Farhadi (Premio Oscar per Una Separazione) Jia Zhang Ke (Leone d’oro a Venezia con Still Life), Brillante Mendoza, Tsai Ming Liang e tantissimi altri.

Gli autori dell’ANAC sono a fianco del direttore  Italo Spinelli e chiedono l’immediato intervento delle istituzioni pubbliche, tra cui la Fondazione Cinema per Roma che gestendo  circa 10 milioni di euro assegna il 2% alle attivita’ dei festival a Roma che si svolgono nell’arco di un anno. L’anac chiede che questa quota sia portata almeno al 10% per permettere ai festival come Asiatica di continuare a esistere.

Comunicato stampa

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE