Sei qui:  / News / La Commissione Pari Opportunità Fnsi: “la giornata internazionale contro la violenza sulle donne sia anche riflessione sulla necessità di un’informazione rispettosa”

La Commissione Pari Opportunità Fnsi: “la giornata internazionale contro la violenza sulle donne sia anche riflessione sulla necessità di un’informazione rispettosa”

 

“Non sono delitti passionali, non si trattava di un  uomo che amava troppo: ma solo di un assassino. Nell’occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre, la Commissione Pari Opportunità della Federazione Nazionale della Stampa ricorda la campagna “Un posto occupato per le donne assenti” che segnala con un drappo rosso quelle donne uccise, maltrattate, emarginate dalla violenza di uomini che non le amavano, tutt’altro. Non vorremmo più vedere drappi rossi e scie di sangue, ma non vorremmo neanche più sentire in servizi televisivi o leggere dai titoli dei giornali parole diverse da quelle che realmente dipingono i fatti: femminicidio, violenza, assassinio. Perché chi ti ama, non ti uccide. E chi fa informazione deve ricordarlo a sé e agli altri”.

Lucia Visca, presidente Cpo Fnsi
Donatella Alfonso, coordinatrice Cpo Fnsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE