Sei qui:  / Opinioni / E’ iniziato il nuovo ventennio renziano?

E’ iniziato il nuovo ventennio renziano?

 

Se i cicli politici italici sono regolari, come sembra dalla storia recente, ci dovremmo essere imbarcati nella nuova era politica nazionale, che finirà più o meno nel 2030.
Quando il PD sarà collassato e gli ex-leopoldini brizzolati saranno confluiti in neo-partiti fautori di strani ossimori come il liberismo sociale, inventati per andare a destra, passando da sinistra, ma con l’emozione della modernità.
I grillini – ormai signori attempati e quasi estinti – si ritroveranno tra loro in cerimonie intime e mistiche a ripetersi che il regno del 51 per il M5S è vicino e che – come si leggeva negli esercizi di latino – la purezza dei padri si addice ai costumi dei figli.

Il vecchissimo Berlusconi sarà imboccato dalla sua nuova giovane fidanzatina, mentre al parco  – vicino alla statua all’Evasore Ignoto – Bersani e D’Alema litigheranno su quanto pane buttare alle papere, affinché ci sia un’equa distribuzione che eviti conflitti nel laghetto.
E noi? Ci vedremo ogni domenica al bar in Piazza Martiri dell’Austerità a prendere un caffè con lo zucchero contingentato, contenti che finalmente il renzismo sia finito. E pronti per un nuovo avvincente ventennio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE