Sei qui:  / News / Vespa Piaggio, l’intramontabile scooter evergreen

Vespa Piaggio, l’intramontabile scooter evergreen

 

Chi non conosce la mitica Vespa Piaggio? Per anni è stato uno degli scooter più amati, una vera icona che resterà sempre nell’immaginario collettivo come lo scooter per eccellenza. In realtà la Vespa si sarebbe dovuta chiamare Paperino, il primo prototipo, infatti, era proprio l’MP5 Paperino, realizzato durante la seconda Guerra mondiale. Il progetto però non decolla. La forma singolare dello scooter, invece, ispira il nome che l’ha reso famoso praticamente in tutto il mondo. Nasce così, grazie a Corradino D’Ascanio, la prima Vespa Piaggio con cilindrata di 98 cm3 che, con i suoi 3,2 cavalli, raggiungeva la velocità massima di 60 Km.

Lo scooter voluto da Enrico Piaggio aveva fatto il suo ingresso in un mercato pronto ad accoglierlo. La Vespa nasce con l’intento di accontentare le richieste di un ampio target che corrispondeva al ceto medio. Per questo le caratteristiche principali erano un prezzo accessibile e la facilità nella guida, così come la produzione economica. La Vespa assume quindi il suo connotato più riconoscibile, un telaio unico con copertura delle parti meccaniche che ne impediva il danneggiamento. Negli anni successivi sono stati prodotti diversi modelli con differenti cilindrate. I motori erano fondamentalmente a due tempi, con cambio manuale sul manubrio, motore sotto una scocca, sotto l’altra il pneumatico di riserva.

La Vespa Piaggio Primavera 125 fa il suo ingresso sul mercato nel 1968, nel 1970 è la volta della prima Vespa con accensione elettronica. Raggiunge i 116 Km/h la Vespa 200 Rally, una vera innovazione per il 1972. Nel 1984 la grande svolta, il cambio, fino ad allora manuale, nel 1984 viene affiancato dalla versione automatica. Da allora fino ai giorni nostri le motorizzazioni di questo scooter di successo si sono susseguite con una grande varietà di scelta. Uno dei modelli più versatili è quello della Vespa Piaggio S50, o S125 che raggiunge una velocità massima di quasi 90 Km/h. Un modello che riprende visibilmente quello classico degli anni ’60 è quello della Vespa LXV con cilindrata 125. Di gusto decisamente retrò la Vespa GTV50 che ricorda il modello degli anni ’50.

Attualmente sul mercato ha raggiunto un discreto successo la Vespa GTS 250 con motore a iniezione e ABS. Disponibile anche nelle versioni 125 Super e GTS 300 Super con motore a 4 tempi e raffreddamento ad acqua. Pratica e maneggevole, a dispetto del tempo che passa, è ancora una delle moto scooter più amate di sempre.

E voi cos’aspettate? Volete anche voi la vostra Vespa? Potete trovare tantissime offerte per acquistare diversi modelli di Vespa Piaggio su AutoScout24.it.

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE