Sei qui:  / Blog / Riconoscete il diritto alla pace! Appello dell’associazionismo

Riconoscete il diritto alla pace! Appello dell’associazionismo

 

“Dopo cento anni di orribili massacri e crimini contro l’umanità è venuto il tempo di riconoscere che la pace è un diritto umano fondamentale della persona e dei popoli”. Appello di centinaia di esponenti laici e religiosi. Il 3 luglio incontro pubblico dei promotori a Roma presso il Senato.

Articolo di: Campagna intern. riconoscimento Diritto alla Pace

“Cento anni di guerre bastano! Abbiamo diritto di vivere in pace!”. “Dopo cento anni di orribili massacri e crimini contro l’umanità è venuto il tempo di riconoscere che la pace è un diritto umano fondamentale della persona e dei popoli, pre-condizione necessaria per l’esercizio di tutti gli altri diritti umani. Un diritto che deve essere effettivamente riconosciuto, applicato e tutelato a tutti i livelli, dalle nostre città all’Onu.” E’ l’appello diffuso oggi da centinaia di presidenti e responsabili di associazioni, gruppi, riviste e organizzazioni, laiche e religiose, del nostro paese, tra i quali Padre Mauro Gambetti, Custode Sacro Convento San Francesco di Assisi, don Luigi Ciotti, Presidente Gruppo Abele, Antonio Papisca del Centro Diritti Umani Università di Padova, Flavio Lotti del Comitato promotore Marcia per la pace Perugia-Assisi, Giuseppe Giulietti, Portavoce Articolo 21, il Generale Fabio Mini e il Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani Andrea FerrariContinua su perlapace.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE