Sei qui:  / News / “M’Illumino di Meno #10”. A Castel Viscardo non si accende solo la cultura … ma anche cuore e gusto. venerdì 14 febbraio, Museo delle Terrecotte

“M’Illumino di Meno #10”. A Castel Viscardo non si accende solo la cultura … ma anche cuore e gusto. venerdì 14 febbraio, Museo delle Terrecotte

 

Anche per questo 2014 torna “M’illumino di meno”, la giornata rivolta al risparmio energetico lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar: l’appuntamento è per venerdì 14 febbraioLo scopo è ovviamente sensibilizzare tutti, istituzioni e privati cittadini, su un uso corretto e responsabile delle fonti energetiche, tenendo conto che grazie alla ricerca tecnologica è già possibile produrre energia con il sole, il vento, il mare, il calore della terreno o con le biomasse. L’iniziativa, giunta quest’anno alla decima edizione, ha come slogan “Spegni lo spreco, accendi la cultura”.

Ma il Comune di Castel Viscardo, insieme alla Polisportiva Castel Viscardo e all’Associazione turistica Pro Loco Castel Viscardo, visto che la giornata del risparmio coincide con la festività di San Valentino, ha deciso di mettere in programma un evento un po’ particolare curandosi bene, però, di non svelare tutti i dettagli.
Il luogo è il suggestivo Museo delle Terrecotte dove, a partire dalle ore 17.30, cultura, amore e gusto si incontreranno con effetti davvero speciali.
Ad accendersi per prima sarà un mega cuore rosso, rigorosamente a risparmio energetico. In che modo? L’amministrazione non svela i particolari ma il tutto avverrà con la collaborazione della Polisportiva … e quindi … tutti in sella e pedalare ..
Poi sarà il momento della cultura. Ad illuminare gli spazi del museo saranno le soli luci delle candele che contribuiranno a ricreare un’atmosfera da batticuore.

Maria Mattioli, laureata in Conservazione dei Beni culturali, guiderà allora il pubblico nella lettura ed interpretazione dei “Baci nell’arte” attraverso la proiezione di immagini legate, appunto, al bacio nell’arte visiva.
E poi ancora … Alfredo Bianchini e Olga Ambrogi leggeranno una serie di brani sull’amore. Ma dopo aver deliziato il cuore, l’anima e gli occhi anche un altro senso sarà appagato: “Accendiamo il gusto” . Ad accompagnare l’iniziativa, infatti, saranno tè e pasticcini.

“Quest’anno abbiamo voluto aderire alla campagna di sensibilizzazione di Caterpillar – ha spiegato l’assessore Maria Luigia Borri – mettendo in programma un’iniziativa particolare. Il 14 febbraio, infatti, è anche il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati. Abbiamo cercato di fondere le due cose: il risparmio energetico con l’amore e credo che chi parteciperà all’iniziativa ne rimarrà davvero entusiasta”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE