Montegabbione: la terra protagonista del concorso fotografico “CLANIS”

0 0

Il Comune di Montegabbione in collaborazione con la Proloco e l’Unitre locale ha bandito “CLANIS”, un concorso fotografico destinato a fotografi non professionisti che prende il nome dal progetto “CLANIS Agricultura 3P3A: Produzione, Protezione, Paesaggio, Ambiente, Agricoltura e Alimentazione”. Il concorso si articola in due sezioni: una “nazionale” dal tema “Occhio alla terra”, aperta a tutti fotografi non professionisti residenti in Italia, San Marino e Città del Vaticano ed una “locale” dal tema “Il sapere agricolo che genera sapori”, per i fotografi residenti nei comuni promotori del progetto “CLANIS” (Fabro, Ficulle, Monteleone d’Orvieto, Montegabbione e Parrano).

“Per quanto concerne la parte “nazionale” – dice il sindaco Andrea Ricci – abbiamo voluto dare spazio al settore primario, in quanto la pratica di un’agricoltura capillarmente diffusa nel territorio non è solamente un’attività economica di produzione di beni alimentari, ma costituisce un presidio per la protezione idrogeologica dei suoli. L’importanza di mantenere questo presidio ci viene ricordata dalle ricorrenti “calamità naturali”, ad un anno da quella che ha interessato l’Orvietano, a cui si cerca di porre rimedio  agendo con la prevenzione su fenomeni destinati a ripetersi se non si interviene sulle cause che li hanno generati”.

“Per quanto riguarda la sezione “locale” – continua il primo cittadino – va detto che l’area dei comuni interessati dal progetto “CLANIS” era fortemente connessa alle pratiche agricole e zootecniche ed ora  rischia di diventare un elemento residuale sia per i problemi di sostenibilità economica delle piccole imprese agricole, sia per l’assenza di mercati di sbocco. Il punto di partenza, per ricomporre il paniere alimentare del territorio, è costituito dal recupero della memoria dei luoghi e ciò va conseguito esplorando tutte le fonti utili anche attraverso l’utilizzo dell’immagine”.

Per partecipare al concorso è necessario inviare le proprie opere fotografiche entro il 28 febbraio 2014 all’indirizzo e-mailmontegabbione.fotografia@gmail.com allegando il modulo di partecipazione, scaricabile dal sito www.comune.montegabbione.tr.it.

Ad ogni partecipante è consentita la trasmissione di massimo di 3 immagini in formato elettronico “jpg”, con una dimensione massima di 20 x 30 cm. e una risoluzione di almeno 300 dpi. Per ogni fotografia, pena l’esclusione, dovranno, essere indicati nella scheda di partecipazione obbligatoriamente il titolo e l’anno dello scatto. La partecipazione al Concorso è gratuita, aperta a tutti e si svolge esclusivamente online.

“Riteniamo importante – conclude il sindaco Andrea Ricci – valorizzare non solo la nostra zona, ma anche le buone pratiche per la sua tutela e per il mantenimento delle tradizioni agricole che l’hanno sempre caratterizzata. In un’epoca di forte globalizzazione la riscoperta delle tradizioni del nostro passato non è solo un mezzo di conoscenza, fine a se stessa, ma un’applicazione di buone pratiche che hanno consentito il mantenimento del territorio e lo sviluppo di un’agricoltura che ci ha portato, negli anni, a divenire un’area di eccellenze enogastronomiche”.