Sei qui:  / News / L. Stabilità, 275 Milioni a Fondo non autosufficienze: Cerrato (Casagit), “Primo passo, ma si deve e si può fare di più”

L. Stabilità, 275 Milioni a Fondo non autosufficienze: Cerrato (Casagit), “Primo passo, ma si deve e si può fare di più”

 

Passa al Senato la fiducia al Governo sul maxiemendamento sostitutivo del disegno di legge di stabilità che autorizza, per gli interventi previsti dal Fondo per le non autosuffcienze e per i malati di Sla, una spesa, nel 2014, di 275 milioni a cui si aggiungono 75 milioni per gli interventi di assistenza domiciliare per le persone affette da disabilità gravi e gravissime. “Un passo nella giusta direzione – commenta il Presidente della Casagit, Daniele Cerrato – si deve, e si può, però fare molto di più. Senza aspettare, come è accaduto in questi mesi, che per avere riconosciuti i propri diritti persone già pesantemente segnate da gravi malattie invalidanti debbano manifestare notte e giorno davanti ai palazzi della politica. Come Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani – sottolinea Cerrato – da tempo abbiamo previsto piani di assistenza per la “non autosufficienza” pensati e modulati per i colleghi che, sfortunatamente, si trovano ad affrontare questo tipo di malattie”.
Il presidente della Casagit ricorda anche l’impegno messo in campo dalla Cassa per garantire a pubblicisti, free-lance, colleghi con contratti atipici in genere, oggi non iscritti alla Casagit, una copertura sanitaria integrativa di qualità attraverso l’introduzione di nuovi profili di assistenza ai quali ci si può iscrivere fino al 31 dicembre 2013 (per info www.casagit.it). “Tre profili – ricorda Cerrato – misurati sulle nuove realtà del mondo del lavoro che mirano ad assicurare, anche ai figli dei giornalisti, la possibilità di accedere alle nostre garanzie in prima persona e, soprattutto, per tutta la vita”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE