Sei qui:  / Blog / L’Enrico furioso

L’Enrico furioso

 

I Tg di giovedì 26 settembre – Napolitano in mattinata ed Enrico Letta intorno alle ore 20 hanno accerchiato con le loro reazioni la mossa di 24 ore fa dei berluscones, o sarebbe meglio dire, dello stesso Berlusconi. Come capita per ciò che esce dal cervello di Zeus, ad una settimana dal videomessaggio condito di contumelie contro Magistratura e sinistra ma, al contempo, da moderazione e responsabilità verso il governo, il Cavaliere ieri  ha “sbroccato” con la richiesta delle dimissioni di tutti i suoi parlamentari. Letta da New York ha mantenuto calma e gesso fino alla conferenza stampa serale, dove si è sfogato parlando di un Paese “umiliato” dalla mossa del Pdl  che rischia di far morire “Sansone con tutti i Filistei”. Non era stato tenero qualche ora prima Napolitano, che per Mentana  ha mostrato una reazione  “inaudita”: parole durissime per censurare le accuse fuori luogo di golpe e il ricatto istituzionale salvacondotto/stabilità. Per Tg 3 i primi 24 minuti dell’edizione sono occupati dal tentativo di raccapezzarsi su ciò che sta avvenendo e che potrà accadere. Tg1 e Tg2 e TgLa 7aprono con le reazioni di Napolitano e Letta, mentre Tg 5 predilige Napolitano e “incarta” Letta facendogli pronunciare i termine “umiliazione” senza far trapelare che l’autore sarebbe stato il Pdl …

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTEGRALE

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE