Sei qui:  / Blog / Ravenna. Sagome insanguinate e lancio di banane per la Kienge durante festa Pd

Ravenna. Sagome insanguinate e lancio di banane per la Kienge durante festa Pd

 

RAVENNA – Ancora attacchi al ministro dell’Integrazione Cecile Kienge ospite a Cervia alla Festa del Pd. Il ministro ha subito una doppia contestazione rivendicata da Forza Nuova.

L’altra sera alcuni manichini vestiti con giubbotti scuri e jeans, imbrattati sul petto di vernice color rosso sangue e corredati da cartelli e volantini con la scritta `L’immigrazione uccide-No ius soli´, erano stati abbandonati nella centrale piazza dei Salinari. Ieri sera invece durante l’intervento del ministro alla festa del Pd, una persona ha lanciato due banane dirette alla Kienge che non è però stata colpita. Il moderatore della serata, il direttore del Giorno, Giancarlo Mazzuca, dopo il gesto  ha deciso immediatamente di dibattito: “Cervia non merita gesti stupidi come questo”, ha detto il giornalista.

La Kienge dal canto suo ha sdrammatizzato l’evento definendolo “un’inutile spreco di cibo, uno schiaffo alla povertà”. Forza nuova ha rivendicato i gesti scrivendo di voler “tutelare l’identità italiana deve essere di primario interesse, in quanto essa rappresenta la forza da cui trae linfa la vita stessa del nostro popolo”.

Questa mattina su Twitter il ministro ha così commentato: “Il coraggio e l’ottimismo per cambiare le cose deve soprattutto partire dalla base e arrivare alle istituzioni”.

da dazebao.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE