Sei qui:  / News / Turchia. In migliaia verso Taskim, erette barricate, scontri a Istambul

Turchia. In migliaia verso Taskim, erette barricate, scontri a Istambul

 

Migliaia di manifestanti stanno confluendo verso la zona di Taksim, a Istanbul, dove la polizia ha dato l’assalto a Gezi Park e sgomberato la tendopoli degli oppositori antigovernativi. Barricate sono state erette dopo il blitz su uno dei viali di accesso. E molte persone continuano ad arrivare dalla costa asiatica attraverso il ponte sul Bosforo.  Nel cuore di Istanbul gli scontri fra polizia e manifestanti sono tuttora in corso, quattro ore dopo l’assalto a Gezi Park.
Intanto, come riferisce Hurriyet online, il ministro turco per gli affari europei Egemen Bagis, avverte: chiuque entri su Piazza Taksim questa notte sarà “trattato dalla polizia come un terrorista”.

Per il capo dell’opposizione Kemal Kilicdaroglu, l’assalto della polizia turca contro i manifestanti anti-governativi che occupavano Gezi Park si configura come un “crimine contro l’umanità”. L’esponente politico ha accusato il premier Erdogan di “uccidere la Turchia” a causa “della sua mentalità di dittatore e delle sue ambizioni personali”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE