Sei qui:  / Articoli / Interni / Grecia: Giulietti, “consegnata a Bruxelles petizione su tv pubblica”

Grecia: Giulietti, “consegnata a Bruxelles petizione su tv pubblica”

 

Sono state consegnate a Bruxelles ad una delegazione di europarlamentari, tra questi David Sassoli, le firme raccolte in Italia da Articolo 21, attraverso la piattaforma Change.org, contro la chiusura per decreto della tv pubblica greca. La consegna é stata effettuata da Franco Siddi, segretario della Fnsi, uno dei promotori dell’iniziativa insieme con l’Usigrai e con decine di associazioni che hanno appoggiato la raccolta di firme”.
A darne notizia il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti.
“Per altro la decisione della corte suprema greca di riaccendere la tv Ert é la più plateale conferma della illegalità tentata e della giusta reazione di tanta parte della società greca. Chi, anche in Italia, pensava di utilizzare la strada ellenica alla “dissoluzione della Rai” (per usare le parole di Licio Gelli) dovrà pensarci bene, e magari rileggersi prima le sentenze della Corte costituzionale italiana in materia di ruolo e funzione del servizio pubblico nel sistema misto. Nei prossimi giorni, di intesa con la associazione dei parlamentari amici dell’articolo 21 della Costituzione, sarà presentata una proposta per adeguare il sistema
italiano a quello europeo in materia di conflitto di interessi, antitrust, modifica della fonte di nomina delle Autoritá di garanzia e del consiglio di amministrazione della Rai dal controllo diretto dei governi e delle forze politiche. Tra richieste di conservazione e proposte di liquidazione, é giunto il momento di procedere alla riforma del settore. I
numeri in Parlamento ci sono, anche se non corrispondono forse a quelli della maggioranza in carica”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE