Sei qui:  / Blog / Chiusura ERT greca: No allo sciacallaggio

Chiusura ERT greca: No allo sciacallaggio

 

Ormai siamo allo sciacallaggio sociale. La notizia della chiusura della TV pubblica greca ha risvegliato antichi appetiti di coloro che da tempo puntano al ridimensionamento o alla privatizzazione della RAI.

Approfittare del dramma sociale greco come arma per battaglie frutto di interessi economici e di bottega… è sciacallaggio.

Non abbiamo visto tanta veemenza nel chiedere provvedimenti legislativi per liberare la RAI dai partiti, dai governi e dalle lobby.

Non abbiamo visto tanta veemenza nel chiedere provvedimenti contro l’evasione del canone (che causa un buco di circa 500 milioni di euro l’anno). E neanche contro i conflitti di interesse.

La RAI ha senza dubbio bisogno di profonde riforme organizzative ed editoriali. E l’Usigrai le propone da tempo.

Se qualcuno pensa di utilizzare la vicenda greca per consumare qualche vendetta politica o editoriale, o puntando alla Concessione di Servizio pubblico del 2016, ha fatto male i conti.

L’Esecutivo Usigrai

Da Usigrai.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE