Sei qui:  / Articoli / Culture / Il regista Ridley Scott a Roma per girare una fiction: “The Vatican”. Ma il Vaticano nega il permesso di girare

Il regista Ridley Scott a Roma per girare una fiction: “The Vatican”. Ma il Vaticano nega il permesso di girare

 

Il regista Ridley Scott sta girando una fiction sul Vaticano dal titolo provvisorio “The Vatican”. Il set e’ a Piazza Pio XII, all’inizio di via della Conciliazione. La produzione paga al Comune di Roma un affitto di 50 mila euro al giorno. Il Vaticano invece, secondo quanto riferiscono membri della produzione, ha negato la possibilita’ di girare sul proprio territorio. Può essere questa la politica giusta per incentivare la cinematografia in Italia e a Roma? E’ possibile che una produzione (italiana o straniera) paghi 50 mila euro al giorno di Tosap?
Il Comune di Roma e l’assessore preposto trovano giusto che si promuova in questo modo la Città di Roma?
Anche il Vaticano ha negato il permesso di girare nel suo territorio, credo che non si rendano conto quanto può essere importante l’immagine del Vaticano e di Roma in giro per il mondo con una fiction di Ridley Scott.
Le istituzioni non si rendono conto del valore culturale e occupazionale che può dare questo progetto al nostro paese al settore e alle nostre professionalità, con una ricaduta nel tempo della promozione turistica che può avere la nostra città.
Si vocifera che il Vaticano verrà riscostruito a Londra. Se fosse vero, sono altri soldi che l’Italia butta via.
Una gran parte della classe politica hanno avvilito il cinema italiano realizzando film mediocri che non usciranno mai all’estero, impedendo
così la diffusione delle nostre eccellenze, procurando un immenso danno a tutto il paese. Vogliamo studiare leggi capaci di riportare dignità e lavoro ai nostri professionisti qualificati e riconosciuti in tutto il mondo per le loro qualità tecniche ed artistiche?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE