Sei qui:  / News / Genova, le vittime di tratta premiano i Poeti del Cambiamento

Genova, le vittime di tratta premiano i Poeti del Cambiamento

 

di Gruppo Everyone
Patrocinio del Consiglio d’Europa, della Regione Liguria, della Provincia e del Comune di Genova per il Premio “La ragazza di Benin City”, che sarà assegnato domenica 16 dicembre – dalle ore 16 – a Genova, presso il MuseoTeatro della Commenda di Prè (salone al primo piano). Il Progetto “La ragazza di Benin City” sostiene da anni le donne africane vittime di tratta, rivolgendosi al governo e alla società civile. Il premio – che il Progetto conferisce ogni anno a coloro che si battono contro la tratta e per i diritti umani – è stato assegnato nelle edizioni passate, fra gli altri, a Roberto Saviano, Elvira Dones, Don Luigi Ciotti.

Quest’anno sarà conferito al presbitero Don Andrea Gallo, al poeta e difensore dei diritti umani Roberto Malini, al premio nobel per la letteratura Wole Soiynka e ai 50 poeti dell’Antologia “!00 Thousand Poets for Change” (100 mila poeti per il cambiamento). L’Antologia sarà presentata in anteprima durante la premiazione e uscirà in libreria prima di Natale. Il libro (Lavinia Dickinson Editore, prefazione di Michael Rothenberg e Roberto Malini) raccoglie le poesie lette da cinquanta poeti a Genova, presso la splendida Loggia degli Abati di Palazzo Ducale, lo scorso 29 settembre; inoltre, le poesie lette nella stessa data in Iran, dai poeti che si battono contro la persecuzione dei gay e dei liberi pensatori nella Repubblica Islamica.

Fra i 50 poeti, Isoke Aikpitanyi, nigeriana, ex vittima della tratta, Premio Martin Luther King 2008. Nato negli Stati Uniti nel 2011 da un’idea dei poeti Michael Rothenberg e Terri Carrion, il movimento globale di poesia “100 Thousand Poets for Change” coinvolge ogni anno poeti, musicisti e artisti di tutto il mondo, che danno vita a performance per chiedere ai governi il rispetto dei diritti umani e politiche improntate alla sostenibilità ambientale. L’Antologia, sostenuta dal Consiglio d’Europa per i valori che promuove, ispirati alla tolleranza, alla pace e al rispetto del mondo naturale, accoglie poeti noti in tutto il mondo per il loro valore letterario e l’impegno a difesa dei diritti della persona e dell’ambiente. Ben otto poeti Rom sono inclusi nell’Antologia e saranno premiati a Genova.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE