Sei qui:  / Foto / Multimedia / 14 novembre. In tutta Europa “ribelli” in piazza per dire no all’austerity

14 novembre. In tutta Europa “ribelli” in piazza per dire no all’austerity

 

Per la scuola pubblico, per un’altra Europa, contro l’austerità. Oggi, rispondendo all’appello lanciato dalla Confederzaine dei sindacati europei, in migliaia, studenti medi e universitari in particolar modo, ma anche lavoratori iscritti alla Cgil sono scesi in piazza per contestare i diktat europei e le politiche di austerità che stanno strangolando intere classi sociali e depauprando il welfare state. A Roma il corteo degli universitari si è congiunto cone quello degli studenti medi invadendo la città. Moltisimi striscioni contro l’attuale Governo dei “banchieri” e l’invito espplicito a “riprendersi il futuro”.

Corteo studentesco- Roma 14 novembre, GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE