Sei qui:  / Articoli / Interni / Oggi a Roma “No Usura day”

Oggi a Roma “No Usura day”

 

Più di 600mila posizioni debitorie a causa dell’usura in Italia. Ed una parte consistente di esse deve fare i conti direttamente con associazioni a delinquere di tipo mafioso. Il fenomeno dell’usura nella crisi sta mostrando una evoluzione preoccupante aggravata dalle difficoltà economiche di imprese e famiglie. Su questi temi si svolge oggi a Roma la terza edizione del “No Usura Day” promossa da Sos Impresa Confesercenti e che sarà aperta da un intervento di Marco Venturi Presidente di Confesercenti. I lavori si terranno nella Sala Trilussa CIPAG, Lungotevere Arnaldo da Brescia 4, con inizio alle ore 10.00.

Dati e proposte saranno al centro della relazione di Lino Busà, Presidente di Sos Impresa che sosterrà con forza la necessità di cambiare la legge antiusura ormai troppo datata.

Nel corso dei lavori sono attesi interventi di numerose personalità delle Istituzioni e della politica. Fra esse è prevista la partecipazione di Elisabetta Belgiorno, Commissario Nazionale Antiracket ed Antiusura, Carlo De Stefano, Sottosegretario all’Interno, Giuseppe Pecoraro, Prefetto di Roma, Nicola Zingaretti, Presidente della provincia di Roma, Anna Canepa, Vice Presidente ANM, Luigi De Sena, Vice Presidente commissione parlamentare Antimafia, Luigi De Ficchy, Procuratore della Repubblica di Tivoli, Lorenzo Diana, Coordinatore Rete della legalità, Marcello Cozzi, Vice Presidente Libera, Vittorio Paraggio, Vice capo di Gabinetto Ministero della Giustizia

Alle ore 13.00 si svolgerà la premiazione del concorso “giovani reporter contro l’usura”, e a seguire, alle ore 15.00, un confronto con le vittime e le associazioni impegnate sul territorio. Saranno presenti Beppe Giulietti, Portavoce Articolo 21, Roberto Natale, Presidente FNSI, Alberto Nerazzini, Giornalista di Report, Roberto Sgalla, Direttore Scuola Superiore di Polizia; Bianca La Rocca, Resp. Ufficio Stampa Sos Impresa, Stefano Corradino, Direttore Articolo 21, Alessandro Langiu, Operatore culturale, Antonio Diomede, Presidente REA, Giovanni Tizian, Giornalista gruppo L’Espresso, Marta Bonafoni, Giornalista Radio Popolare, Sen. Vincenzo Vita, Parlamentare Partito Democratico, Paolo Masini, Consigliere Partito Democratico Comune di Roma .

Seguirà ore 16.30 Presentazione del Libro “Contrappunto in tempo di crisi. Inchiesta a più voci su racket ed usura”. Ideato e curato da Salvatore Cernigliaro e Giovanni Abbagnato. Con Sebastiano Gulisano, Enrico Fontana, Direttore Nuovo Paese Sera, Marcello Ravveduto, Storico. Biografo di Libero Grassi, Maria Gaetana Ruotolo, Familiare vittima di usura, Luciano Silvestri, Responsabile area legalità e sicurezza CGIL, Enzo Ciconte, Docente universitario. Storico, Andrea Viola, Avvocato. Consigliere comunale del Comune Golfo degli Aranci, Salvatore Cernigliaro.

Infine, nel pomeriggio alle 18.30 la manifestazione si concluderà presso l’Antica Focacceria S. Francesco in Piazza delle Torretta con testimonianze su questo grave problema.

Saranno presenti i rappresentanti delle varie Associazioni antiracket e antiusura presenti sul territorio, volontari ed operatori degli sportelli, diversi esponenti del mondo politico e della comunicazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE