Sei qui:  / News / Da domani ad Acquasparta la Retidudine10

Da domani ad Acquasparta la Retidudine10

 

Si svolgerà ad Acquasparta, in provincia di Terni, da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre, la prossima riunione de “La Retitudine10” organizzato da La RETE 2018.

Importante il programma degli incontri, che inizieranno venerdì pomeriggio, 30 novembre, con l’inaugurazione e l’avvio della “scuola di cultura e formazione politica La RETE 2018”.

La prima sessione tratterà “La storia e il pensiero delle grandi famiglie europee (Liberaldemocratici, Popolari, Socialisti)”. Introdurrà i lavori Marcello Bigerna (Presidente La RETE 2018), Ermanno Martignetti terra la relazione iniziale. Interverranno Leoluca Orlando (vice presidente ALDE), Niccolò Rinaldi (vice presidente gruppo ALDE al Parlamento Europeo) e Roberto Balzani (sindaco di Forlì)

I lavori proseguiranno sabato 1 dicembre (9.30 / 13.00 – 15.30 / 20) con il forum dal titolo “I  partiti sono morti, non può morire la partecipazione” (indigniamoci e partecipiamo ascoltando). Introdurrà i lavori  Leoluca Orlando e si proseguirà per tutta la giornata con gli interventi di associazioni, movimenti, gruppi, lavoratori, imprenditori, sindaci, amministratori locali, rappresentanti istituzionali, uomini, donne e giovani che vorranno donare dieci minuti del loro tempo per costruire futuro, insieme. Domenica 2 dicembre (9.30 / 13.00) la Retitudine 10 continuerà con un dibattito sul tema “Il futuro e’ oggi – dopo il governo Monti quale agenda, quali parole per La Rete 2018”.

L’iniziativa è la prosecuzione di un cammino intrapreso circa tre anni fa da alcuni di noi che hanno vissuto l’esperienza de La RETE. Durante questo cammino si sono aggiunti uomini e donne provenienti da diverse esperienze dei mondi vitali uniti da un sentimento che abbiamo chiamato “Retitudine” e insieme si è dato vita a La RETE 2018.

Ad oggi hanno confermato la loro partecipazione:

Aldo Civico (Director, International Institute for Peace USA), Flavio Lotti (tavola della Pace), On. Antonio Di Pietro, Flavio Tosi (sindaco di Verona), Leoluca Orlando (sindaco Palermo), Arturo Gnesi (sindaco Pastena), Roberto Balzani (sindaco di Forli), Giorgio del Ghingaro (sindaco di Capannori), Umberto Croppi (responsabile nazionale cultura FLI), Niccolò Rinaldi (vicepresidente gruppo ALDE Parlamento Europeo), On. Roberto Di Giovanpaolo, Jean Leonard Touadi, On. Antonio Borghesi, Sara Vatteroni (assessore provinciale Massa Carrara), Alessio Pascucci (sindaco Cerveteri), Andrea Giorgi (assessore provinciale Lucca), Aviano Rossi (vice presidente Provincia Perugia), Adolfo Marinangeli (assessore Provincia Fermo), Bruno Firmani (consigliere regionale Trentino Alto Adige), Giancarlo Biserna (assessore comune Forli), De Biasi Giuseppe (assessore Provincia Bologna), Cesare La Piana (assessore comune Palermo), Sen. Fabio Giambrone (IDV), Giorgio Santelli (Articolo 21), Ermanno Martignetti (giovani IDV), Filippo Rossi (direttore il Futurista), Pierpaolo Mattioni (Amici della Terra), Gianfranco Mascia (responsabile nazionale comunicazione IDV), Marcello Bigerna (assessore Provincia Terni), Francesco Bartoli (confimpresa), Roberto Fabrini (assessore comune di Terni)Vincenzo Menna (ACLI), Prof. Alessandro Pardini  (Cardiochirurgo), Andrea Ricci (Rete Ricerca Pubblica), Andrea Tonucci (FISH), Gianfranco Lamperini (ANCESCAO), Giulia Rodano (responsabile nazionale cultura IDV), Paolo Fabbri (CISL), Eugenio della Mora (volontario cooperazione internazionale), Verrigni Maria Chiara (associazione culturale Forumentis), Michele Cervo (associazione reporter senza rete), Stelvio Zecca (consigliere comunale Perugia), Maria Cristina Lalli (Confesercenti), Oreste Luongo (ex consigliere La Rete comune di Napoli), Antonello Falomi (responsabile radio e televisione IDV), Carmine Fotia (portavoce comitato referendum articolo 18), Tommaso Montebello (consigliere provincia Forlì), Marco d’Acri (assessore Provincia Torino), Maurizio Bacci (fondazione versiliana), Francesco De Notaris (ex parlamentare La Rete), Alex Piella (IDV giovani), Alessio Morganti (esperto europrogettazione imprese), Gianni Ciotti (SILP CGIL Roma), Giulia Rodano (responsabile nazionale cultura IDV), Adele Conte (responsabile regionale antimafia IDV Lazio) …

La RETE 2018

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE