Sei qui:  / News / Siria-Turchia. Nuove sanzioni per Damasco, domani vertice Nato

Siria-Turchia. Nuove sanzioni per Damasco, domani vertice Nato

 

Un nuovo pacchetto di sanzioni è stato oggi varato dalla Ue nei confronti della Siria per riposndere alla nuova ondata repressiva in atto nel paese. Durante l’incontro una ferma condanna è stata espressa anche in merito all’abbattimento del jet turco da parte della contraerea siriana definito “inaccettabile”, mentre parole di apprezzamento sono state rivolte ad Ankara “per la risposta misurata e responsabile”. A tal proposito i ministri chiedono “un’indagine urgente e approfondita” sulla questione, invitando le autorità siriane a cooperare pienamente con la Turchia.
Gesto che Ankara ha mostrato di apprezzare anche se, stando alle dichiarazioni del portavoce del ministro degli esteri, la risposta ad un simile attacco da pare della Turchia è inevitabile.
“Abbiamo il diritto di rispondere a questo attacco sulla base delle leggi internazionali. Ci sono varie opzioni e vari tipi di reazione possibili, ma sicuramente risponderemo”. Cosi’ Selcuk Unal, portavoce del ministero degli Esteri turco, secondo quanto riporta l’agenzia Aki-Adnkronos international. E la risposta potrebbe essere di qualsiasi tipo, compresa azione militare unilaterale.
Domani a riunirsi saranno invece i vertici della Nato per rispondere alla richiesta di aiuto da parte di Ankara che sostiene di sentirsi ormai minacciata da Damasco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE