Il primo motore di ricerca di auto usate e nuove tutto italiano ora parla tedesco. Nuove aperture in Germania, Svizzera e Austria

0 0

Publiredazionale

AutoXY, il primo motore di ricerca di auto usate e nuove in Italia,
annuncia la propria espansione nei mercati tedeschi con l’avvio di
siti dedicati in  Germania, Svizzera e Austria. La strategia di
espansione in Europa fa seguito al già consolidato lancio in Irlanda,
Regno Unito e Spagna. In tutti i Paesi esteri AutoXY replica il
modello di business di successo sviluppato in Italia ovvero consentire
agli utenti, con una sola ricerca, di visionare tutti gli annunci di
auto usate e nuove presenti sul web. Questo meccanismo è reso
possibile grazie all’aggregazione di numerosissimi annunci provenienti
da siti specializzati, classified, costruttori e rivenditori, che
aiutano gli utenti a trovare in pochi click la vettura con le
caratteristiche desiderate, al prezzo migliore e nella città più
vicina.

Ogni nazione dispone di un sito dedicato: Germania
(http://www.autoxy.de/), Svizzera (http://www.autoxy.ch/) e Austria
(http://www.autoxy.at/)  presentano la stessa grafica e riflettono il
semplice funzionamento del sito Italiano, grazie a un layout lineare e
una navigazione essenziale. La ricerca è immediata ed efficace. I due
parametri principali sono la tipologia di auto richiesta e la città.
E’ possibile poi affinare la ricerca selezionando l’anno, i chilometri
e il range di prezzo desiderato. Per ottenere risultati ancora più
puntuali si può scegliere anche il tipo di carrozzeria, il tipo di
usato (Km 0, d’epoca, aziendale, etc.), il colore e gli accessori.

Attualmente AutoXY.de conta di circa 2,5 milioni di annunci superando
di oltre il doppio il numero di inserzioni presenti in Italia. Il
numero così alto sottolinea come il mercato automobilistico tedesco
sia molto forte, grazie anche alla presenza delle maggiori case
automobilistiche a livello mondiale.