Sei qui:  / Articoli / Luis Suarez, l’esame facilitato e gli altri ragazzi nati in Italia

Luis Suarez, l’esame facilitato e gli altri ragazzi nati in Italia

 

La procura di Perugia ha aperto un’indagine sull’esame a cui è stato sottoposto il calciatore uruguaiano Luis Suarez nel corso della procedura volta ad ottenere la cittadinanza italiana. secondo le verifiche effettuate dalla Guardia di Finanza ci sarebbero state irregolarità nella prova di conoscenza della lingua italiana che Suarez ha sostenuto a Perugia lo scorso 17 settembre. In pratica il calciatore avrebbe conosciuto in anticipo le domande, sarebbe stato sottoposto a un esame molto più facile di quello ordinario e il punteggio gli sarebbe stato attribuito prima della prova. La procura di Perugia e la Guardia di Finanza stanno acquisendo documenti presso l’università dove Suarez ha sostenuto l’esame. Tutto questo mentre le ragazze e i ragazzi che sono nati e studiano in Italia attendono anni, proprio loro che la cittadinanza l’hanno conquistata sul campo e non su quello da calcio.

“Le istituzioni, il governo e il parlamento hanno il dovere non solo di solidarizzare con queste persone umiliate e offese, ma anche di approvare subito la legge sulla cittadinanza e di riconoscere loro la pienezza dei diritti”. ha sottolineato in una nota il Presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.