Sei qui:  / Blog / Tornare ma dove

Tornare ma dove

 

Messaggio ai naviganti, in questo articolo parleremo di tesi post Covid 19. Tesi illuminanti e di grande intelligenza,  sostenute in epoca non sospetta,  da un economista gesuita che si chiama Gael Giraud, in un suo articolo pubblicato su Civiltà Cattolica all’inizio di aprile. Le dietrologie, i complotti, le teorie “divergenti” che abbondano ovunque sul ruolo dei gesuiti nella storia del mondo, non fanno parte del nostro bagaglio culturale. E a scanso di equivoci depenniamo a priori qualunque dubbio sul tema,  usando, una “bustina di Minerva” –  o meglio alcuni brevi estratti da un articolo sul tema – che  Umberto Eco scrisse nella sua rubrica sull’Espresso,  qualche anno fa, era il 2008,  con chiaro intento satirico:

Dunque i gesuiti sono sempre stati intesi a costituire un governo mondiale, controllando sia il papa che i vari monarchi europei, attraverso i famigerati Illuminati di Baviera (che i gesuiti stessi avevano creato denunciandoli poi come comunisti) hanno cercato di far cadere quei monarchi che avevano messo al bando la compagnia di Gesù, sono stati i gesuiti a far affondare il Titanic perché da quell’incidente gli è stato possibile fondare la Federal Reserve Bank attraverso la mediazione dei cavalieri di Malta che essi controllano – e non a caso nel naufragio del Titanic sono morti i tre ebrei più ricchi del mondo, Astor, Guggenheim e Strauss, che alla fondazione di quella banca si opponevano. Lavorando con la Federal Reserve Bank i gesuiti hanno poi finanziato le due guerre mondiali che hanno chiaramente prodotto solo vantaggi per il Vaticano. Quanto all’assassinio di Kennedy (e Oliver Stone è chiaramente manipolato dai gesuiti), se non dimentichiamo che anche la CIA nasce come programma gesuitico ispirato agli esercizi spirituali di Ignazio di Loyola, che gesuiti la controllavano attraverso la KGB sovietica, si capisce che Kennedy è stato ucciso dagli stessi che avevano mandato a fondo il Titanic.

Devo sorvolare su tanti altri complotti. Ma adesso non chiedetevi più perché la gente legge Dan Brown. Forse ci sono dietro i gesuiti.

Chiarita la nostra posizione,  grazie all’arguzia non comune del grande semiologo piemontese, vorremmo sottoporre alla Vs. attenzione alcuni brevi estratti dall’articolo dell’economista francese che abbiamo segnalato in apertura,  e che – ovviamente –  Vi invitiamo a leggere per intero. Per semplificare  l’approccio,  divideremo la nostra osservazione in tre macro temi: Il virus, l’economia, la democrazia. Accanto, prima, dopo, nel mezzo,  a questi  estratti, aggiungeremo a completamento,  alcune nostre brevi riflessioni, sugli argomenti trattati. Buona lettura e grazie dell’attenzione… Continua su lsdi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.