Sei qui:  / Articoli / Esteri / Ungheria, censura di stato sulle denunce di Amnesty e Human Rights Watch

Ungheria, censura di stato sulle denunce di Amnesty e Human Rights Watch

 
Il 29 novembre il quotidiano “Nepszava” ha reso nota una circolare interna della MTVA, l’agenzia di stampa controllata dal governo ungherese, in cui si ordina alla redazione di non rilanciare comunicati stampa di Amnesty International e Human Rights Watch.
Siamo di fronte alla censura nei confronti delle due Ong e a un attacco alla libertà dei cittadini ungheresi di ricevere informazioni sulla situazione dei diritti umani in Ungheria e nel resto del mondo.
Un atto indegno da parte di uno stato membro dell’Unione europea.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.