Sei qui:  / Blog / Avvistamenti. 28 minacciati dal 18 giugno al 15 luglio

Avvistamenti. 28 minacciati dal 18 giugno al 15 luglio

 
Gli ultimi avvistamenti in dettaglio

28 minacciati dal 18 giugno al 15 luglio. Per 15 di loro Ossigeno ha accertato e certificato i fatti. Nei primi 196 giorni del 2019 l’Osservatorio ha accertato violazioni analoghe nei confronti di altri 143 giornalisti e blogger.
Sono stati 28 in 28 giorni i giornalisti e blogger che hanno subito intimidazioni e minacce in Italia, secondo il monitoraggio eseguito da Ossigeno per l’Informazione fra il 18 giugno e il 15 luglio 2019. Per 15 di essi l’Osservatorio ha verificato e certificato i fatti. Per gli altri 13, Ossigeno ritiene che con molta probabilità anch’essi siano vittime delle stesse gravi violazioni. I loro nomi e gli episodi che li riguardano sono stati segnalati pubblicamente con l’invito a verificarne e accertarne la fondatezza. Per il 2019, il Contatore delle minacce di Ossigeno segna 158 vittime certificate. Tanti sono i nomi dei giornalisti e blogger che nei primi 196 giorni del 2019 Ossigeno ha aggiunto alla Tabella che elenca le vittime di attacchi ingiustificabili. Di seguito i nomi, i dettagli e alcuni approfondimenti.

Le 15 intimidazioni accertate 
Ne sono vittima Giulia Baldi, Daniela Pecar (Toscana), Leonardo Gargano e redazione Giornale di Sicilia; Lelio Castaldo; Antonio Condorelli (Sicilia), Redazione ReggioReport(Emilia Romagna)

Le altre 13 ritenute molto probabili
Nei confronti di giornalisti e blogger in 9 episodi di violazione della libertà di stampa e di ostacolato accesso all’informazione. Leggi i loro nomi su ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE