Sei qui:  / Blog / Patto elettorale per l’Europa

Patto elettorale per l’Europa

 

Luigi Ciotti ha firmato l’appello della società civile in difesa della democrazia in Europa.

In vista delle prossime elezioni europee che si terranno il 23-26 maggio un gruppo di studiosi, sindaci, giovani, di partiti politici e associazioni di diversi Paesi hanno lanciato un’iniziativa con l’obiettivo di dare forza alla società civile e alla democrazia europea.

Il 23-26 maggio 2019 saremo chiamati a votare per i nostri nuovi rappresentanti al Parlamento Europeo, che dovranno approvare o respingere la nuova Commissione Europea.

Non possiamo lasciare che le prossime elezioni europee si trasformino meramente in una lotta tra pro e anti Europei. I cittadini dell’Unione devono avere la possibilità di scegliere l’UE che vogliono! L’Europa non può permettersi di perdere cinque anni con il “business as usual”. Dobbiamo usare il nostro voto per chiedere insieme impegni concreti e cambiamenti radicali.

Invitiamo tutti gli Elettori e i Candidati di tutti i partiti a unire le forze e firmare il seguente Patto Elettorale per l’Europa.

Sette proposte formulate a partire dal confronto nel mondo accademico, politico e artistico.

1. LOTTA PER LA TRANSIZIONE CLIMATICA.
L’Europa deve puntare alla neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2040 e accelerare gli interventi a breve termine. Gli investimenti pubblici per la transizione climatica devono essere esentati dalla disciplina di bilancio e sostenuti da prestiti europei senza interessi di almeno 1,5 miliardi di euro. Le importazioni… Continua su liberainformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE