Sei qui:  / Blog / Germania. Nel 2018 tre volte più attacchi a cronisti

Germania. Nel 2018 tre volte più attacchi a cronisti

 

di 

22 su 26 sono dovuti a estremisti di destra o cosiddetti “cittadini interessati” della stessa area. Un rapporto di Ecpmf

Pauline Betche in un rapporto dal titolo  ‘Concept of the Enemy: Journalist‘ prodotto per ECPMF mostra che nel 2018 gli attacchi fisici contro i giornalisti in Germania sono triplicati rispetto ai due anni precedenti e sono dovuti in gran parte agli insulti contro di loro di esponenti dall’estrema destra politica, che li accusano di essere “bugiardi” e usano questo slogan nelle manifestazioni di piazza.

Secondo i dati raccolti da ECPMF, 22 dei 26 assalti del 2018 contro i giornalisti sono stati perpetrati da estremisti di destra, o dai cosiddetti “cittadini interessati” della stessa area politica. Durante Venti attacchi (di cui nove nello stesso giorno) si sono verificati nella città di Chemnitz, nella Germania orientale, non lontano da Lipsia, dove si trova l’ECPMF. Secondo il rapporto, il massiccio raduno a Chemnitz ha svolto un ruolo di catalizzatore degli attacchi ai giornalisti che seguono le dimostrazioni di destra. ASP

LEGGI IL RAPPORTO DI ECPMF  ‘Concept of the Enemy: Journalist

 

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE