Sei qui:  / Articoli / Diffamazione / Esteri / Somaliland, rilasciato giornalista condannato per diffamazione

Somaliland, rilasciato giornalista condannato per diffamazione

 

Tra i 500 prigionieri amnistiati il 18 giugno dalle autorità della regione semi-autonoma del Somaliland c’è per fortuna anche il giornalista Mohamed Adan Dirir, condannato l’8 ottobre scorso a 18 mesi di carcere al termine di un processo durato un solo giorno.
Mohamed Adan Dirir era stato giudicato colpevole di diffamazione e pubblicazione di notizie false per un’inchiesta sulla corruzione all’interno del gruppo di scuole private Noradin.
Già nel maggio 2017 Mohamed Adan Dirir era finito in carcere, per un mese, per aver rivolto una domanda, considerata evidentemente scomoda, al ministro della Sanità del Somaliland durante una conferenza stampa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*