Sei qui:  / Culture / Teatro / Teatro Manzoni. “Quattro donne e una canaglia”, cast seducente per una commedia che racconta un “Casanova”

Teatro Manzoni. “Quattro donne e una canaglia”, cast seducente per una commedia che racconta un “Casanova”

 

“Quattro donne e una canaglia” – tratto da Un beau Salaud di Pierre Chesnot – ha per protagonista un certo Walter (l’ottimo Gianfranco D’Angelo) che riesce con grande maestria e non poche sofferenze, a gestire una moglie, un’ex moglie, un’ex amante e un’amante giovanissima e nuovissima. L’amante che la “canaglia” starebbe per abbandonare (la brava e bella Corinne Clery) cerca conforto nella moglie attuale (l’applauditissima Marisa Laurito), la quale forma con lei e la consorte precedente (Barbara Bouchet dalla silhouette perfetta e talento) una vera alleanza a coorte.  “Il povero superuomo” sarebbe pronto a rifarsi una vita con la giovanissima fiamma (la spumeggiante Ester Vinci) ma c’è un momento in cui la goccia fa traboccare il vaso e la sera del suo compleanno il castello di equivoci e bugie, su cui si regge il regime “canagliesco”, appare vacillante. Anche perché l’unica spalla maschile alla quale la canaglia potrebbe appoggiarsi (interpretata dal convincente Nicola Paduano) preferisce, con spirito da entomologo, prendere appunti sul caso perché di mestiere fa lo scrittore …

La pièce di Pierre Chesnot, sapientemente adattata da Mario Scaletta per il pubblico italiano, ha per protagonista il cosiddetto latin lover, quello che per le donne è una “canaglia”, e il rapporto che in questi casi s’instaura tra i due sessi. Interpretata da eccellenti professionisti, guidata da un’ottima regia, con una scenografia calda, ben fatta e belle musiche, la piéce si rivela spassosa, molto movimentata, piena di colpi di scena e di battute. Esalta inoltre una Marisa Laurito al suo meglio. La commedia non è solo divertente, ha anche un intrinseco interrogativo senza tempo: val la pena profondere tante energie per sentirsi sultano di un harem?

In scena al teatro Manzoni (Via Monte Zebio 14/c- 00195 Roma Tel. 06/3223634, www.teatromanzoni.info) fino marzo al 22 aprile.

Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21, sabato ore 17-21. Domenica ore 17.30, lunedì riposo. Domenica 1 aprile riposo.  Martedì 17  aprile riposo – giovedì 19 aprile ore 19. domenica 22 aprile ore 15-17.30. Biglietto: intero euro 25, ridotto euro 22.

TEATRO MANZONI- Via Monte Zebio 14/c- 00195 Roma tel. 06/3223634 www.teatromanzoni.info

Spettacoli Teatrali Produzioni presenta dal 27 marzo al 22  aprile 2018

“Quattro donne e una canaglia” (tratto da Un beau Salaud di Pierre Chesnot)
Adattamento di Mario Scaletta
Musiche Andrea Tosi costumi Graziella Pera scene Daniele Cupini
Regia  Nicasio Anzelmo

Marisa Laurito- Corinne Clery – Barbara Bouchet
con  la partecipazione straordinaria di   Gianfranco D’Angelo e con Ester Vinci e Nicola Paduano

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE