Sei qui:  / Blog / Livorno, attacco sessista a cronista del ‘Giornale’. La solidarietà di Fnsi e Cnog

Livorno, attacco sessista a cronista del ‘Giornale’. La solidarietà di Fnsi e Cnog

 
La collega Chiara Giannini insultata da alcuni esponenti di centri sociali mentre faceva il suo lavoro. «Il pesante clima di intimidazione e di intolleranza nei confronti della stampa ha raggiunto livelli preoccupanti che non possono non allarmare», lamentano sindacato e Ordine.
La collega Chiara Giannini insultata da alcuni esponenti di centri sociali mentre faceva il suo lavoro. «Il pesante clima di intimidazione e di intolleranza nei confronti della stampa ha raggiunto livelli preoccupanti che non possono non allarmare», lamentano sindacato e Ordine.
La notizia pubblicata sul sito web del Giornale

Federazione nazionale della Stampa italiana e Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti esprimono solidarietà e vicinanza alla collega Chiara Giannini, cronista del ‘Giornale’, pesantemente insultata da alcuni esponenti di centri sociali a Livorno mentre faceva il suo lavoro.

«Il pesante clima di intimidazione e di intolleranza nei confronti della stampa – lamentano Fnsi e Cnog – ha raggiunto livelli preoccupanti che non possono non allarmare. Chi insulta, aggredisce, minaccia i giornalisti vuole impedire loro di fare il loro dovere di informare i cittadini e di portare alla luce realtà opache. Deve però farsene una ragione: nessuna minoranza, per quanto rumorosa e violenta, potrà impedire ai giornalisti di fare il loro dovere».

Da fnsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE