Sei qui:  / Articoli / Diritti / CpO Rai e CpO Usigrai: norme di comportamento contro le molestie nei luoghi di lavoro

CpO Rai e CpO Usigrai: norme di comportamento contro le molestie nei luoghi di lavoro

 

“Su proposta delle CPO Usigrai e Rai la Radiotelevisione Italiana adotterà norme di comportamento contro le molestie nei luoghi di lavoro. Una scelta che la Rai annuncia alla vigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ma che riguarda tutte le lavoratrici e i lavoratori del Servizio Pubblico e tutti i tipi di discriminazioni o molestie sul luogo di lavoro”. Lo scrivono in una nota le CpO Rai e Usigrai.
“Non è una scelta dell’ultim’ora, ma il frutto di un lungo lavoro avviato dalle CPO Rai e Usigrai che rientra nelle politiche del benessere dei dipendenti che per le CPO sono prioritarie. Il documento varato dall’Azienda affianca il codice etico della Rai e indica con precisione quali sono i comportamenti molesti, in un elenco che non lascia spazio a fraintendimenti. Nello stesso documento si annuncia l’istituzione di una figura nuova, il/la Consigliere/a di Fiducia, con il preciso compito di accogliere le criticità che i dipendenti possono incontrare. A tale figura potranno fare riferimento lavoratrici e lavoratori per denunciare una eventuale vicenda di molestie, con qualsiasi tipo di contratto di lavoro con la Rai (a tempo indeterminato, determinato o di collaborazione). Le CPO Usigrai e Rai chiedono fortemente che la Consigliera di Fiducia sia istituita quanto prima e che sia una figura completamente esterna all’azienda”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE