Sei qui:  / Blog / Un artista siriano dipinge i grandi della terra in veste di rifugiati

Un artista siriano dipinge i grandi della terra in veste di rifugiati

 

Abdalla Al Omari ha realizzato “The vulnerability series” per provare a raccontare i potenti della terra dal punto di vista dei rifugiati, ritraendone, anche, debolezze e fragilità

I principali leader mondiali ritratti come se fossero migranti o rifugiati. È il progetto dell’artista siriano Abdalla Al Omari in esposizione nella mostra “The Vulnerability Series”, in corso a Dubai sino al 6 luglio.

Nato a Damasco nel 1986 Al Omari ha ottenuto asilo politico in Belgio, a Bruxelles, dove attualmente vive e lavora diffondendo la propria opera attraverso aste ed esposizioni internazionali. “In questo universo senza gravità, tutto ciò che possiamo mantenere è la nostra vulnerabilità […] Mi sono convinto che sia la più potente arma che il genere umano possieda […] La vulnerabilità è un regalo e dobbiamo celebrarlo” sono le parole con le quali Al Omari descrive il suo lavoro.

Sono diversi i leader mondiale ritratti in modo inusuale. Da Obama a Sarkozy e Hollande sino ad Angela Merkel. Un altro e sorprendente punto di vista.

Per vedere le foto della serie “The vulnerability series” clicca qui

Da cartadiroma

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE