Sei qui:  / Blog / Nuove minacce al giornalista Paolo Berizzi, la Fnsi al fianco del collega

Nuove minacce al giornalista Paolo Berizzi, la Fnsi al fianco del collega

 
Nuovo episodio di intimidazione nei confronti del cronista di Repubblica, già sottoposto a misure di protezione da parte delle forze dell’ordine per le minacce subite dal gruppo di estrema destra ‘Manipolo di avanguardia Bergamo’. La solidarietà del sindacato dei giornalisti.
La Federazione nazionale della stampa italiana esprime solidarietà al collega Paolo Berizzi, giornalista di Repubblica, vittima di un vile attacco da parte del gruppo di estrema destra ‘Manipolo di avanguardia Bergamo’.

Nella notte scorsa, alcuni militanti del gruppo hanno fatto un blitz davanti alla redazione della testata online ‘Bergamonews’ per attaccare dei volantini contro Paolo Berizzi, finito nel mirino di alcune formazioni neonaziste lombarde e per questo sottoposto a misure di protezione da parte delle forze dell’ordine.

«L’attività di inchiesta di Paolo Berizzi dà evidentemente fastidio – commentano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi – ma non saranno certo le minacce a farne venir meno il coraggio di raccontare e di denunciare. L’auspicio è che le forze dell’ordine e le autorità preposte continuino a garantire al collega la possibilità di esercitare il diritto di cronaca e si attivino per identificare gli autori delle minacce applicando nei loro confronti le misure più severe previste dal nostro ordinamento».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE