Sei qui:  / News / “La Storia Vergognosa”, 20 gennaio. Archivio di Stato di Rovigo

“La Storia Vergognosa”, 20 gennaio. Archivio di Stato di Rovigo

 

“LA STORIA VERGOGNOSA / THE SHAMEFUL STORY”, UN FILM DOCUMENTARIO CON LE CRONACHE AMERICANE DEL GIORNALISTA POLESANO ADOLFO ROSSI. PRESENTAZIONE VENERDI 20 GENNAIO 2017, ORE 18,30 PRESSO LA SALA SICHIROLLO DELL’ARCHIVIO DI STATO DI ROVIGO, DOVE E’ CUSTODITO IL FONDO ROSSI CHE CONSERVA I DOCUMENTI ORIGINALI DEL GRANDE GIORNALISTA, CONSIDERATO DAI CONTEMPORANEI IL MIGLIORE DEGLI INVIATI DEL SUO TEMPO PER LO STILE INFORMATIVO SCHIETTO. CELEBRE LA SUA FRASE : “ SCRIVO CIO’ CHE VEDO, SENZA PREGIUDIZI, SENZA CENSURE”.

Si terrà a Rovigo, venerdì 20 gennaio alle ore 18.30, presso la Sala Sichirollo dell’Archivio di Stato in via Sichirollo 11, la presentazione del progetto cinematografico “ La Storia Vergognosa / The Shameful Story”, liberamente tratto da “ Un Italiano in America” e “Nel Paese dei Dollari”, i diari del giornalista polesano Adolfo Rossi che, partendo dalla sua esperienza personale di emigrato, vi racconta la condizione e la realtà dell’emigrazione italiana nelle Americhe, tra fine Ottocento e prima metà del Novecento. L’evento è promosso dall’Archivio di Stato di Rovigo e dalla società di produzione Factory Film Produzioni Indipendenti, con il patrocinio della Provincia di Rovigo, del Comune di Lendinara, del Sindacato Giornalisti del Veneto e dell’Associazione Polesana della Stampa. I lavori si apriranno con gli interventi dell’autrice e regista Nella Condorelli, di Luigi Contegiacomo, direttore dell’Archivio di Stato di Rovigo, di Nicola Gasparetto, responsabile della Cittadella della Cultura di Lendinara, paese natale di Rossi, e di Maurizio Romanato, Consiglio Direttivo Sindacato Giornalisti del Veneto e fiduciario dell’ Associazione Polesana della Stampa.

In chiusura, la presentazione della campagna di crowdfunding a cura di Imo Ekanem, social media manager per la produzione Factory Film. Recentemente riconosciuto dal Mibact –Direzione Generale Cinema “Film d’interesse culturale”, “La Storia Vergognosa / The Shameful Story”, attualmente in pre-produzione, gode del patrocinio e collaborazione di numerosi organismi nazionali ed internazionali, tra i quali l’AMOOD Archivio Storico del Movimento Operaio e Democratico (produttore associato), la FSNI Federazione Nazionale Stampa Italiana, ed il gruppo NYWFT New York Women in Film & Television, che ospiterà la presentazione del progetto a New York Il film documentario, basato su documenti inediti, indaga le pagine più censurate della grande ondata migratoria italiana oltreoceano tra il 1880 ed il 1925, in maggioranza veneta e siciliana, ricostruendo le storie dimenticate di donne e uomini, contadini, braccianti, muratori, piccoli artigiani, artisti di strada, poveri e poverissimi, che sfidarono l’oceano per una terra utopica di libertà e benessere. Molti provenivano dai paesi siciliani e veneti che erano stati teatro delle prime proteste sociali per i diritti del lavoro, puntualmente raccontate da Rossi con le sue inchieste sul territorio. Tra esse, c’è “L’agitazione in Sicilia. Inchiesta sui Fasci dei Lavoratori” che Rossi realizzò nell’ottobre/novembre 1893, girando l’Isola quasi sempre a dorso di mulo. E’ l’unica testimonianza diretta esistente dei Fasci siciliani, il movimento contro la schiavitù del lavoro e la mafia del latifondo che le truppe regie reprimeranno sanguinosamente nel gennaio 1894, e ha ispirato il precedente documentario della siciliana Condorelli, “1893. L’inchiesta”, presentato con il patrocinio della Regione del Veneto alla Mostra di Venezia 2015.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE