Sei qui:  / Blog / Siria. In fuga da Aleppo oltre 5 mila civili. Putin invia aiuti

Siria. In fuga da Aleppo oltre 5 mila civili. Putin invia aiuti

 

DAMASCO – Oltre 5.600 civili siriani, tra i quali circa 2.800 bambini, sono riusciti a lasciare le zone assediate dai terroristi ad Aleppo.

Lo fa sapere il ministero della Difesa russo. “Ieri, 5.629 civili, tra cui 2.855 bambini hanno lasciato le zone controllate dai militanti nella parte orientale della citta’ di Aleppo, con l’assistenza del Centro russo di riconciliazione”, ha detto il portavoce del ministero, il maggior generale Igor Konashenkov. Secondo l’alto ufficiale, le persone sono state collocate in centri umanitari speciali, preparati dalle autorita’ siriane e assistiti dalla parte russa. In particolare, attraverso forniture di cibo, generi per le necessita’ quotidiane e medicine. In aggiunta, la Federazione ha messo a disposizione 150 cucine da campo per fornire pasti caldi alla popolazione bisognosa delle aree liberate della citta’.

Intanto il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato l’invio di ospedali da campo mobili per fornire assistenza medica immediata ai residenti della citta’ siriana di Aleppo e dei dintorni. Lo rende noto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. “Il presidente ha ordinato al ministero della Difesa e a quello delle Emergenze di inviare ospedali mobili per fornire assistenza medica ai residenti di Aleppo e degli insediamenti vicini”, ha detto ai giornalisti aggiungendo che la Difesa inviera’ una unita’ medica speciale dotata di un ospedale polivalente per 100 pazienti, che ha un reparto per bambini, mentre il ministero le Emergenze inviera’ un ospedale da campo mobile per i 50 pazienti, che puo’ anche fornire un trattamento ambulatoriale per circa 200 persone al giorno.

Da dazebao

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE