Sei qui:  / Blog / Intercettazioni. La delega al governo va in Aula al Senato

Intercettazioni. La delega al governo va in Aula al Senato

 

Le modifiche previste dalla riforma del processo penale già approvate dalla Commissione Giustizia. No da M5S. Odg chiede audizioni

da www.odg.it – La Commissione Giustizia del Senato ha approvato (prima della pausa di agosto, ndr) la riforma del processo penale che contiene modifiche alla disciplina su prescrizione e intercettazioni. Per quanto riguarda l’ultimo tema, è passato l’emendamento dei relatori che delega il Governo a definire una normativa che tenga in considerazione la libertà di stampa e quanto previsto dalla Corte di Strasburgo. Il testo verrà incardinato in aula.

Hanno votato contro la riforma i tre senatori del Movimento Cinquestelle, Maria Mussini, e, su molti emendamenti, anche Corradino Mineo, in sostituzione di un altro senatore componente della commissione. Molti esponenti delle opposizioni erano assenti al momento del voto.

L’Ordine nazionale dei Giornalisti auspica che dopo la pausa estiva il governo convochi i rappresentanti delle istituzioni di categoria per cercare un percorso condiviso che tuteli giornalisti, magistrati, persone coinvolte nelle indagini e cittadini.

ASP

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE